Pentole da Cucina: Quale Tipologia Scegliere

//Pentole da Cucina: Quale Tipologia Scegliere

Pentole da Cucina: Quale Tipologia Scegliere

Migliori-pentole-e-Padelle

Potendo suddividere le pentole e le padelle da cucina in diverse categorie si può riuscire a mettere un pò d’ordine in dispensa e fare un pò di chiarezza sulla vastità di questo universo.

In questo articolo faremo un excursus tra i materiali e le forme, per capire al meglio questi attrezzi fondamentali che sono la base di ogni cucina.

Le caratteristiche di base, le forme e i materiali delle Pentole da Cucina

Come prima cosa dovremo prendere le pentole e dividerle per tipologie. Innanzitutto separeremo le padelle dai tegami, da qui poi procederemo individuando i wok, le piastre, le pentole a pressione, le vaporiere, le casseruole, le pentole da forno, dette anche teglie, le pentole per friggere e quelle speciali per arrostire.

La seconda cosa importante è il materiale di cui la pentola è composta. Ogni materiale si distingue dagli altri in base alla conducibilità termica, l’uniformità della distribuzione del calore e la resistenza alla deformazione.

Ogni materiale si rende utile in alcuni tipi di cottura più che in altri.

Ogni tipologia di utilizzo necessita una determinata pentola, con dimensione e materiale adatto alla cottura, al cibo e al risultato che si vuole ottenere.

Ma vediamo ora nel dettaglio le varie tipologie di pentolame che ci interessa analizzare, specificando materiali, usi e caratteristiche principali:

VEDE SU AMAZON

Le padelle antiaderenti

Tra i materiali più conosciuti per il rivestimento antiaderente delle padelle, ci sono il teflon e la ceramica.

Le prime sono solitamente delle padelle in alluminio che vengono rivestite con una sostanza chiamata politetrafluorotilene, detta teflon che impedisce al cibo di aderire alla base della pentola.

La seconda tipologia il rivestimento è creato con della ceramica. I vantaggi di queste padelle sono che, oltre ad essere facili da lavare, tendono a non bruciare il cibo e richiedono l’utilizzo di pochi grassi, come olio o burro, per ottenere un risultato comunque croccante e succulento.

La diffusione uniforme del calore di queste pentole e il mantenimento del calore, anche abbassando la fiamma, le rendono ideali per cotture leggere, croccanti e veloci. Lo svantaggio del teflon è che è molto sensibile ai graffi, mentre con la ceramica questo non avviene.

VEDE SU AMAZON

Pentole per Friggere

Le pentole per friggere sono solitamente alte e svasate, solide e devono tenere le alte temperature, scaldarsi in fretta, mantenere costante il calore ed essere in grado di diffonderlo in modo uniforme.

Inoltre devono essere facili da pulire. L’ideale quindi è una pentola in ferro con il bordo alto e inclinato, infatti questo permetterà di calare il cibo facendolo scorrere sulla parete della pentola piuttosto che tuffarlo rischiano schizzi di olio bollente.

Il ferro è un materiale ideale perchè regge bene le temperature molto elevate e le sue caratteristiche antiaderenti lo rendono facile da pulire. L’ideale in questo caso è munirsi di un tegame con il cestello per i fritti.

VEDE SU AMAZON

Pentole per arrosti

Le pentole per arrosto solitamente sono larghe e profonde, con due manici e il coperchio.

Si possono utilizzare anche teglie in ceramica per la cottura in forno, ma solo dopo aver rosolato in una padella antiaderente. Per evitare quindi di sporcare due pentole l’ideale è un tegame con due manici a bordo alto con il fondo antiaderente.

VEDE SU AMAZON

Le Pentole a Pressione

Le pentole a pressione molto diffuse in cucina, sono ideali per cotture più veloci di quanto sarebbero se effettuate a vapore o in umido.

La caratteristica principale è ovviamente il fatto che la pentola viene sigillata con un apposito coperchio che aumenta la pressione interna, dimezzando praticamente i tempi di cottura normali.

Questa pentola è l’ideale per cucinare verdure, carne e pesce, ma richiede molta attenzione nell’utilizzo, soprattutto a cottura ultimata: prima di aprire il coperchio è necessario infatti sfiatare la valvola.

VEDE SU AMAZON

Il Wok

Il Wok è una pentola tipica dell’Oriente, ma sta ottenendo sempre più successo e diffusione anche in Europa e in occidente per le sue caratteristiche.

I manici e il fondo concavo rendono i Wok ideali per cotture veloci, come verdure saltate, soffritti, fritti e molto altro. Solitamente si trovano in ghisa o in alluminio rivestito.

Il wok può anche essere utilizzato per stufare, brasare o addirittura affumicare. Il Wok quindi è uno degli utensili da cucina più versatili, anche se è da preferire come padella per cotture “al salto”.

VEDE SU AMAZON

Le Pentole a Vapore

Le pentole a vapore sono degli strumenti composti da una casseruola più o meno alta, dove si inserisce un cestello bucato e un coperchio.

Nella casseruola viene inserita l’acqua e nel cestello il cibo da cucinare. Il vapore che sale attraverso il cestello viene trattenuto dal coperchio e cucina il cibo.

Questa tecnica di cottura è molto leggera ed è ideale per pesce e verdure. Solitamente queste pentole sono in alluminio o acciaio.

VEDE SU AMAZON

Le Pentole “Da Cucina”

Molto diffuse, soprattutto nelle case degli italiani, sono le pentole cosiddette da cucina, ovvero quelle pentole particolarmente alte, con il doppio manico e che tutti abbiamo utilizzato almeno una volta per scaldare l’acqua della pasta o per fare il brodo.

Queste pentole, solitamente in alluminio, spesso rivestite in materiale antiaderente, o in acciaio Inox, sono utilizzate per cuocere minestre o brodi, per bollire, ma anche per stufati o per la preparazione di sughi.

VEDE SU AMAZON

Teglie da Forno

Le Teglie da forno possono essere di vari materiali, come il vetro, la ceramica, la terracotta o l’acciaio e molti altri materiali moderni come il Pyrex.

Sono spesso ampie e basse, solitamente sono rettangolari ma ci sono anche modelli rotondi o quadrati.La Teglie da fono sono perfette per cucinare un bel pezzo di carne che abbiamo rosolato o un pesce con le verdure, o sotto sale. Per i dolci si utilizzano spesso le teglie in alluminio che variano di forme per poter dare al dolce un aspetto creativo.

VEDE SU AMAZON

La Bistecchiera

La bistecchiera è una pentola, ideale per cuocere la carne ma anche per grigliare le verdure.

In commercio si trovano sia bistecchiere elettriche che le classiche bistecchiere antiaderenti per fornelli in diversi materiale, ad esempio alluminio o la ghisa.

La bistecchiera è una tipologia di pentola utile, non solo per cuocere le carni, ma anche per preparare alimenti alla griglia come ad esempio le verdure

Come scegliere la pentola giusta

L’universo della cucina professionale o casalinga è molto vasto, per capire quale pentola o padella acquistare è fondamentale aver chiaro per cosa la si vuole utilizzare così da scegliere anche il materiale più adatto.

Ovviamente l’ideale sarebbe avere una buona batteria di pentole.

2017-02-03T11:32:25+00:00 Categories: Guide Pentole e Padelle|

Scrivi un commento

CAPTCHA


This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.